Sesso & adolescenti, riprendiamo a educare

Aiutare i ragazzi a riflettere sui propri comportamenti e sulle motivazioni alla base di essi

L’informazione sui comportamenti sessuali – perché questo si ha di mira - che viene proposta agli adolescenti da parte di certe associazioni e di certi media punta a convincere i giovani di mettersi al riparo da malattie e da concepimenti indesiderati. Quello che per natura è un atto, all’interno del rapporto stabile del matrimonio, che esprime amore, unione, donazione reciproca, proiezione verso la vita dei figli che si potranno concepire, viene ridotto a qualcosa di potenzialmente rischioso e pericoloso.

Leggi tutto...

“Ma il motorino, ti serve?”

Creare le condizioni perché i nostri interventi, il dialogo con i figli siano sereni

Il tormentone del motorino. “Me lo comprate?”, “No, è pericoloso”. “Ma no! Non è pericoloso…allora non vi fidate di me!”. “Aspettiamo qualche anno e poi prendi la patente”. “Ma ce l’hanno tutti…!”.

Contrattazioni, discussioni, accaloramenti, insistenze.
In questo dialogo tra insegnante (Carlo) e allievo (Giorgio) riscopriamo come attraverso un ascolto attento e partecipe e delle domande mirate si possa aiutare il ragazzo a ragionare sulla questione e arrivare in modo più libero a una decisione equilibrata.

Leggi tutto...

È veramente la cosa più importante? Sì, può risultare fastidioso vedere nostro figlio con criniera leonina attraversata da turbini di vento. Però…che cosa accade se insistiamo sul taglio dei capelli? Lui sbuffa, si stufa e se ne va o si chiude in camera (è l’unico modo che ha per difendersi). Le comunicazioni si interrompono e valle tu a riallacciare poi! Come si fa? E ci sono argomenti importanti in ballo di cui vorremmo parlare con lui. Gelosie verso il fratello, scuola, tempo dedicato alla playstation, cotte…e altro ancora. Ma se le trasmissioni sono interrotte per via dei capelli, ci siamo giocati la possibilità di dialogare anche su tutto il resto. Meglio ridurre un po’ la nostra sensibilità alle criniere scomposte e cercare di mantenere sempre il dialogo, anche se la pensiamo in modo diverso. Come si fa? Sfumare di più sui capelli (e non sfumare i capelli), abbassare i toni, e fargli capire che gli vogliamo bene anche con i capelli così. E lui può imparare ad accettare il nostro desiderio di vederlo più in ordine.

I giovani iniziano presto a fumare

Amici e genitori sono gli stimoli più frequenti al fumo negli adolescenti

Si inizia a fumare prima, ci dicono i dati ISTAT. In cinque anni è aumentato del 60% il numero degli adolescenti che hanno acceso la loro prima sigaretta non ancora quattordicenni. Il 12% dei giovani tra i 13 e i 17 anni è fumatore e il 44% si dichiara certo di poter smettere quando vuole.

I genitori sono parte in causa nella prevenzione del fumo tra i giovani, soprattutto perché spesso sono proprio loro il motore che accende la prima sigaretta: il 31% dei ragazzini tra i dieci e i tredici anni confessa, infatti, di aver rubato la prima sigaretta proprio ai genitori, il 61% di averla avuta da un amico e il 7% di aver comprato il pacchetto dal tabaccaio.

I genitori, dicono gli esperti, dovrebbero vivere questo loro vizio come un'abitudine privata e non condivisa con i figli dentro casa. Il 28,9% dei figli di fumatori fuma a sua volta, contro il 7,6% dei figli dei non fumatori. Il 76% dei giovani under-16 va, inoltre, in tabaccheria a comprare il pacchetto di sigarette per i genitori.

Leggi tutto...

I figli hanno sempre ragione?

Il “no” rivolto al figlio per motivi ragionevoli e in modo appropriato, può dimostrargli il nostro amore e contribuire a farlo crescere forte e sicuro di sé

"La maggior parte dei genitori vorrebbe sempre dire sì ai figli – afferma Jesper Juul, terapeuta familiare e autore di diversi libri per genitori -. Vogliamo dare loro tutto ciò che è in nostro potere e saremmo pronti a sacrificare la nostra vita per loro. Questo è del tutto logico, dato che il sì è, per eccellenza, l'emblema dell'amore" (J. Juul, I no per amare, Feltrinelli). Dire sì è efficace nell'educazione dei figli se è in vista del loro bene, se proviene dal profondo del cuore e se è libero da aspettative o secondi fini strategici.

Leggi tutto...

Sabato, 23/09/2017

Ultimo aggiornamento03:21:24 AM

I più letti del mese

Contatti

Seguici

Ti trovi qui:Home»Macroaree»I figli»Mondo giovani e adolescenti

Utilizziamo i cookie esclusivamente per consentire e facilitare la tua navigazione nel sito.

Se consulti il nostro sito, assumiamo che tu lo faccia liberamente e che sia d'accordo con quanto indicato sopra.