Riuscire nello studio e nella vita

Più importante l’impegno dell’intelligenza

La nostra società ha il culto del talento, e molti pensano che avere un'intelligenza superiore sia una strada sicura per riuscire. Genitori e ragazzi che la pensano così sviluppano un'idea dell'intelligenza come qualcosa di innato e immutabile, per cui lo sforzo di imparare è molto meno importante che essere (o apparire) intelligenti. Oltre trent'anni di ricerche indicano invece che chi punta troppo su intelligenza e talento è vulnerabile ai fallimenti, timoroso delle sfide e restio a migliorare i propri punti deboli.

Indirizziamo i giovani a puntare più sull’impegno che sulla propria intelligenza, per riuscire meglio nella scuola e nella vita.

 

Fonte: Carol S. Dweck, Le Scienze

Lascia un commento

Lunedì, 23/10/2017

Ultimo aggiornamento03:21:24 AM

I più letti del mese

Contatti

Seguici

Ti trovi qui:Home»Macroaree»Rubriche»IDEA! Consigli pratici»Riuscire nello studio e nella vita

Utilizziamo i cookie esclusivamente per consentire e facilitare la tua navigazione nel sito.

Se consulti il nostro sito, assumiamo che tu lo faccia liberamente e che sia d'accordo con quanto indicato sopra.