“Ahi, ahi, che male!”

Come aiutare i bambini ad affrontare il dolore in modo positivo e superando la paura

Vostro figlio deve affrontare un esame clinico doloroso, una medicazione, un intervento medico che "fa male". Ecco alcuni suggerimenti per aiutare i bambini ad affrontare la sofferenza fisica in modo positivo e superando la paura.
Parlate a bassa voce e con calma. Ricordate un evento piacevole o invitate il bambino a seguire una fantasia piacevole, aiutandolo con la guida della vostra voce.
Attivate stimolazioni sensoriali piacevoli come il cullare, ninnare con canzoncine, carezzare, offrirgli succhiotto o biberon con acqua dolcificata.
Respirazione. Per i piccolini è molto utile fare bolle di sapone o soffiare sulla girandola al momento del dolore perché li aiuta a respirare profondamente rilassando la muscolatura.
Distrazione. Focalizzare l'attenzione su stimoli diversi dal dolore, esempio guardare un libricino o cantare una canzone.
Incoraggiate i più grandicelli ad affrontare con decisione queste piccole prove di coraggio, che li rendono più forti.

La redazione

(Fonte: http://www.ospedalebambinogesu.it/UserFiles/BROCHURE_pieghevole_genitori.pdf)

Lascia un commento

Sabato, 23/09/2017

Ultimo aggiornamento03:21:24 AM

I più letti del mese

Contatti

Seguici

Ti trovi qui:Home»Macroaree»I figli»I più piccoli»“Ahi, ahi, che male!”

Utilizziamo i cookie esclusivamente per consentire e facilitare la tua navigazione nel sito.

Se consulti il nostro sito, assumiamo che tu lo faccia liberamente e che sia d'accordo con quanto indicato sopra.