Ragazzi, genitori, ecco argomenti che invogliano la conversazione in famiglia. Idee e consigli per i giovani, ma anche per chi non lo è più tanto e vuole rimanerlo nella mente e nel cuore. Vengono dalla penna simpatica e arguta di Beppe Severgnini, raccolti nel suo ultimo libro "Italiani di domani" (Rizzoli). Saggezza ed esperienza guidano il lettore nel percorso di miglioramento proposto dall'autore.

Talenti
Cominciamo dai i talenti, nel senso di predisposizione a. Ognuno ne ha in dotazione un gruzzolo - doni di natura -, l'avventura è scoprirli. "La ricerca del proprio talento non è soltanto una forma di convenienza e un precetto evangelico: è una prova di buon senso – scrive Severgnini -. Scoprire ciò che siamo portati a fare - qual è la nostra attitudine o predisposizione - richiede tempo". E richiede anche l'onestà di riconoscere, al momento del collaudo nella vita e nel mondo del lavoro, che non siamo adatti a quello che sognavamo, in cui brilla un altro che ci piacerebbe emulare. Invece sì funzioniamo bene da un'altra parte, che non ci aspettavamo.

Bisogna essere preparati ad affrontare le stagioni del matrimonio, così come il nostro corpo ogni anno vive il passaggio dall'inverno alla primavera, dall'estate all'autunno. Anche il matrimonio entra in periodi più o meno lunghi in cui si scoprono potenzialità nuove, orizzonti inaspettati e panorami inconsueti che occorre esplorare con la meraviglia di un bambino.

Ecco le sette strategie per affrontare positivamente ogni stagione del patto nuziale. Strategie che tenendo conto del passato e della complessità odierna offrono metodi e cammini efficaci per vivere appieno e con soddisfazione il proprio matrimonio, poiché questo è parte di un unico grande progetto d'amore. (dalla quarta di copertina del libro)

Domenica, 17/12/2017

Ultimo aggiornamento03:21:24 AM

I più letti del mese

Contatti

Seguici

Ti trovi qui:Home»Macroaree»Rubriche»Libri da leggere

Utilizziamo i cookie esclusivamente per consentire e facilitare la tua navigazione nel sito.

Se consulti il nostro sito, assumiamo che tu lo faccia liberamente e che sia d'accordo con quanto indicato sopra.