Ti interessa quello che racconta tuo figlio?

Non è strano che un adolescente parli di più con i suoi amici coetanei che con i suoi genitori. Questi si sentono sbattuti fuori dal mondo dei loro figli, esclusi, fuori dalla porta. Qualcosa per entrare in quella porta chiusa a chiave però si può fare; o anche: ci sono cose che, se vogliamo entrare, si devono proprio evitare. Bisogna per esempio evitare di interrompere il ragazzo mentre sta parlando, per esprimere subito la propria opinione. Al contrario, in quei rari momenti in cui si apre uno spiraglio bisogna ascoltare

Giovanni torna a casa da scuola e racconta che alcuni suoi compagni hanno cominciato a fumare sigarette. Non  fa in tempo a finire la frase, che la mamma dice subito: “Fumare  fa male, ricordatelo, fa venire i tumori, ti fa spendere un sacco di soldi e poi è un vizio che ti rende schiavo”.

Ecco quello che non bisogna fare. Che cosa voleva dire il ragazzo raccontando dei suoi amici? Per saperlo bisognava ascoltarlo fino alla fine e capire che impressioni aveva ricevuto da quell’esperienza, che cosa pensava dei suoi compagni. Magari era incuriosito e voleva chiedere informazioni. Forse quei ragazzi sono suoi amici, e lui voleva in qualche modo parlare di loro e di quello che facevano. Bisogna ascoltare. E dimostrarlo con i fatti, il ragazzo se ne deve accorgere. Bisogna inoltre riflettere su quello che lui dice, capire qual è il suo punto di vista, quello che gli sta a cuore. È l’ascolto che porta lontano: ascoltare più che parlare. 

 

Andrea Lugoboni

Additional Info

  • Sottotitolo: Ascoltare e non interrompere. Rispetto e attenzione per dialogare con gli adolescenti

1 comment

  • Comment Link
    Giuseppe Sabato, 25 Ottobre 2014 17:56
    Grazie! Semplicemente "grazie": la forma più elementare di riconoscimento a chi ha voluto condividere con noi uno "spicchio" del suo frutto di esperienza. Cordialità

Lascia un commento

Mercoledì, 18/10/2017

Ultimo aggiornamento03:21:24 AM

I più letti del mese

Contatti

Seguici

Ti trovi qui:Home»Macroaree»I figli»Mondo giovani e adolescenti»Ti interessa quello che racconta tuo figlio?

Utilizziamo i cookie esclusivamente per consentire e facilitare la tua navigazione nel sito.

Se consulti il nostro sito, assumiamo che tu lo faccia liberamente e che sia d'accordo con quanto indicato sopra.