“Beh, questo è interessante!”

“Potrete indirizzarla a qualunque cosa emerga dalla conversazione – afferma -. Così, invece di limitarvi a seguire il flusso della conversazione, vi fermerete su quel punto. Lo esplorerete. Lo svilupperete. Solleverete possibilità e alternative. Farete dei collegamenti” (E. De Bono, Una bella mente, Erickson). E’ un’espressione che manifesta interesse per l’interlocutore e per ciò che esprime. Chi l’ascolta riceve da noi un rinforzo e una piccola gratificazione.

Deve partire da un’attenzione genuina, non può essere una tecnica, un espediente. Se ci abituiamo a scoprire le buone idee espresse dai nostri famigliari, le potremo valorizzare e contribuiremo così a rinforzare il legame con essi.“Perché non andiamo una volta a trovare lo zio Alberto a Piacenza?” dice il più piccolo. “…Questo è interessante, è una bella idea”. “E’ parecchio che non ci vediamo”. “Voi che ne dite? Mi sembra che Guido ci suggerisca un’ottima cosa”. Tutta la famiglia va in gita a Piacenza a trovare lo zio, assecondando un’idea azzeccata del figlio più piccolo che così si sente importante e utile. In una conversazione tra papà e mamma sul credito di matematica di Monica, lui dice alla moglie: “E se invece di farle dare lezioni private provassimo a….”. “Beh, questo è interessante” osserva lei. E da lì inizia una conversazione di approfondimento. Questa espressione ci permette anche di indirizzare il dialogo lì dove vogliamo chiarire o approfondire qualcosa. Un figlio che parla senza seguire un filo logico e a un certo punto fa un’affermazione, racconta un fatto che può dare spunto per trasmettergli qualche considerazione che gli apra nuovi modi di vedere o di agire: “Beh, questo è interessante...”, e indirettamente lo invitiamo a descrivere meglio il suo pensiero e ad aprirsi di più.

Additional Info

  • Sottotitolo: Edward De Bono, autorità nel campo del pensiero creativo, suggerisce di abituarsi a utilizzare anche questa espressione nelle conversazioni

Lascia un commento

Domenica, 17/12/2017

Ultimo aggiornamento03:21:24 AM

I più letti del mese

Contatti

Seguici

Ti trovi qui:Home»Macroaree»L’arte di comunicare»Dialogo, accordo e conflitti»“Beh, questo è interessante!”

Utilizziamo i cookie esclusivamente per consentire e facilitare la tua navigazione nel sito.

Se consulti il nostro sito, assumiamo che tu lo faccia liberamente e che sia d'accordo con quanto indicato sopra.