Figli maleducati e genitori troppo teneri

I bambini hanno bisogno di regole oltre che di affetto e comprensione. Bisogna aiutarli a comprendere che non tutti i desideri e le richieste possono essere soddisfatti.
Dolcezza, sì, ma anche saper dire no al momento opportuno. Essere guida dei figli, non solo compagni di giochi.
“Ogni tanto mi capita di assistere a estenuanti conversazioni tra genitori e bambini che testardamente vogliono, o non vogliono qualcosa. L’adulto, con voce dolcissima, cerca di far ragionare  il piccolo con frasi del tipo: vorrei farti notare il mio punto di vista…; non vorrei ferirti, ma vorrei dirti che forse sarebbe meglio…; ti prego di ascoltarmi; per favore, se mi ascolti un attimo, ti prometto che ti comprerò una sorpresa…

Una pioggia di estenuanti verbi al condizionale che dovrebbero portare, con la dolcezza, a più saggi consigli  il (forse) maleducato bambino” (R. Maderna, Troppa dolcezza fa male al figlio maleducato, Famiglia Cristiana, n. 49/2012).
Che cosa si ottiene con tutto questo? Il bambino si sente il protagonista e padrone della situazione. Dipende da lui concedere al genitore di ascoltarlo o meno. Una comunicazione del genere sarebbe forse adeguata tra adulti, non sicuramente tra adulto e bambino. Altrimenti abbandoniamo il bambino all’arbitrio e al capriccio e ne alimentiamo l’egocentrismo. E’ giusto far ragionare il bambino, ma fino dove può. Un sano no, la segnalazione di limiti chiari (con spiegazione adeguata alla sua età), l’indicazione delle normali regole del vivere in società costruiscono la conoscenza corretta nel bambino e l’apprendimento dei comportamenti idonei alle realtà in cui si trova.

Marco Manica

Additional Info

  • Sottotitolo: Essere guida dei figli, segnalare limiti chiari e indicare le regole del vivere in società

Lascia un commento

Mercoledì, 18/10/2017

Ultimo aggiornamento03:21:24 AM

I più letti del mese

Contatti

Seguici

Ti trovi qui:Home»Macroaree»I figli»I più piccoli»Figli maleducati e genitori troppo teneri

Utilizziamo i cookie esclusivamente per consentire e facilitare la tua navigazione nel sito.

Se consulti il nostro sito, assumiamo che tu lo faccia liberamente e che sia d'accordo con quanto indicato sopra.