Valorizzare il tempo

Quante cose passano davanti ai nostri occhi costantemente! Chissà che il segreto non stia nel saperle trattenere, nel prenderne coscienza, nell’assaporarle, nel sentirsi protagonisti di questa meraviglia che è il vivere istante dopo istante, dimentichi del passato e anche del futuro: la vita è nel presente. Bisogna imparare a trattenere il presente, affinché non ci sfugga troppo in fretta dalle mani.

L’intorpidimento, il nervosismo, l’ansia, non servono per vivere, perché uccidono il presente e soprattutto allontanano il futuro fuori da noi stessi. Mettersi dentro di sé, osservare-vivere il presente: questo è uno dei segreti della vita; un segreto molto prezioso in un’epoca in cui la fretta è diventata un’abitudine. Non dimentichiamoci che chi corre si allontana prima di tutto da sé stesso. Dovremmo badare un po’meno allo scorrere del tempo e alle sue frenesie e trovare ognuno il proprio ritmo. Prendersi cura di sé senza urgenze, con tranquillità e calma è una vera avventura perché favorisce la disponibilità e la benevolenza nei confronti di se stessi. Lo squillo del telefono, uno stridio di freni che giunge dalla strada, l’andirivieni dell’ascensore, il ticchettio delle dita su una tastiera, sono tutti i rumori che gettano un’ombra sul nostro stato d’animo e ci sbilanciano fuori dal nostro mondo interiore erodendo quella tranquillità di cui avremmo bisogno per affrontare la nostra vita e le relazioni con gli altri.

Miguel-Angel Martì Garcia, L’intimità, edizioni Ares, Milano 2004, pp. 76-77.
 

Additional Info

  • Sottotitolo: Imparare a vivere il presente perchè non ci sfugga di mano

Lascia un commento

Venerdì, 20/10/2017

Ultimo aggiornamento03:21:24 AM

I più letti del mese

Contatti

Seguici

Ti trovi qui:Home»Macroaree»Rubriche»Pagine che insegnano»Valorizzare il tempo

Utilizziamo i cookie esclusivamente per consentire e facilitare la tua navigazione nel sito.

Se consulti il nostro sito, assumiamo che tu lo faccia liberamente e che sia d'accordo con quanto indicato sopra.