Amore e Amicizia

ico4 nrifattascontorno

Desideriamo amore e amicizia, soprattutto in famiglia, e una buona comunicazione li facilita. Alimentare relazioni efficaci e costruttive richiede comprensione, aiuto reciproco, fiducia, che si comunicano con comportamenti, parole e gesti. Esaminiamo queste dinamiche. Inoltre: come chiedere perdono e perdonare, suggerire e richiedere agli altri cambiamenti in modo costruttivo, cercando prima di tutto di migliorare se stessi.

I giovani troveranno qui anche idee su come approfondire il dialogo tra lui e lei con l’obiettivo di farsi conoscere così come si è e di esprimere convinzioni, valori e sentimenti in modo trasparente.

 

 “La prima fase di vita di una coppia è quella dedicata a conoscersi nella quotidianità, fase delicata ma anche allegra e decisamente divertente se è possibile viverla senza troppo affanno.

Ma perché mi porta un regalino se io preferisco i fiori oppure andare al cinema con lui?” Pensa lei, il giorno del suo compleanno. Ma lui come fa a saperlo? Qualcuno glielo potrà pur dire! Lei però pensa: “Ma dovrebbe capirlo da solo…! Non mi conosce?”.

“Nel campo delle relazioni umane si può sempre cambiare rotta, si può sempre ricominciare, e nessuna vicenda del passato, per quanto dolorosa e difficile, costituisce di per sé un'ipoteca definitiva sul futuro. Tutto dipende da che cosa possiamo imparare a farne”. (M. Ceriotti Migliarese, La Famiglia imperfetta, ARES, p. 39).

Che cosa posso fare di un ricordo spiacevole che si ripresenta alla mia memoria? Di quella frase che mi ha ferito profondamente? Di un distacco inaspettato e improvviso da parte di una persona amata? E’ la prima domanda da rivolgersi per affrontare in modo realistico una situazione che si presenta dolorosa alla nostra memoria. Non posso fare nulla; è’ più forte di me: possono essere delle risposte. Oppure: Ho la possibilità di agire sul presente, sulla mia immaginazione, posso influire sull’enfasi con cui il pensiero e il ricordo mi rappresentano interiormente quell’evento.

La parola giusta, oppure il silenzio al momento opportuno, l’incoraggiamento, lo sguardo sorridente di complicità, un gesto affettuoso mentre si dice qualcosa per correggere l’altro. Un’occhiatina di intesa, un cenno della testa per significare che il danno combinato non è poi così grave. Sono tanti modi per alimentare una relazione positiva. Sfumature, tanto importanti nella comunicazione. Imparare a utilizzare questi modi nella comunicazione contribuisce sicuramente a trasmettere e diffondere condivisione, approvazione, senso di unità. Dare la meritata importanza a queste piccole cose che fanno la differenza. Basta un ingrediente tra tanti per rendere un piatto particolarmente piacevole e originale; un tono di voce, uno sguardo, un gesto hanno il potere di trasformare una comunicazione un po’ arida e distaccata, in qualcosa che incoraggia e avvicina.

Lamentarci è una cattiva pubblicità che produciamo e rivolgiamo prima di tutto contro noi stessi. Le parole – anche quelle pronunciate solo interiormente – influenzano il nostro pensiero e la nostra vita. Il pensiero, a sua volta, influenza la nostra comunicazione con noi stessi, con gli altri e il nostro umore.

Pagina 2 di 2

Lunedì, 11/12/2017

Ultimo aggiornamento03:21:24 AM

I più letti del mese

Contatti

Seguici

Ti trovi qui:Home»Macroaree»Amore e Amicizia

Utilizziamo i cookie esclusivamente per consentire e facilitare la tua navigazione nel sito.

Se consulti il nostro sito, assumiamo che tu lo faccia liberamente e che sia d'accordo con quanto indicato sopra.